Impianto audio casa

Siete alla ricerca dell'impianto audio perfetto per la vostra abitazione? Ovviamente dovete andare alla ricerca di un impianto di altissima qualità, di una delle marche in assoluto più pregiate del settore, un impianto i cui componenti devono essere realizzati con i migliori materiali, che non crei alcun tipo di vibrazione e che, grazie ad innovazione e tecnologia, sia in grado di garantire il suono più puro possibile. Tra i componenti che dovete assolutamente prendere in considerazione per la realizzazione del vostro impianto, dobbiamo ricordare il subwoofer, un componente che molte persone sottovalutano e che merita invece la massima attenzione possibile. Il subwoofer è infatti il diretto responsabile della riproduzione delle basse frequenze (20-80 Hz) ed è quindi fondamentale in modo particolare per l'impianto home theater in quanto consente di percepire in modo davvero impeccabile alcune tipologie di suoni che sono spesso presenti in film e telefilm come, ad esempio, rombi oppure esplosioni.

 

Il subwoofer casa non deve essere posizionato ad una distanza eccessiva dagli altri speaker dell'impianto, pena la percezione da parte dell'orecchio umano della fonte del suono. Se gli speaker invece sono posizionati in modo ravvicinato, possiamo assicurarvi che per voi sarà del tutto impossibile capire da dove quelle basse frequenze stanno arrivando. Nonostante questo la posizione del subwoofer all'interno della stanza deve essere studiata in modo impeccabile, perché purtroppo è possibile che si vengano a creare rimbalzi e onde stazionarie che potrebbero rendere complesso l'ascolto e che non permetterebbero di ottenere quindi la purezza del suono desiderata.

 

Ecco allora qualche consiglio per non sbagliare:

  • Il subwoofer può essere posizionato in un angolo solo ed esclusivamente se è in possesso di un cono davvero molto piccolo. Altrimenti questa posizione è assolutamente sconsigliabile.

  • Se il subwoofer è in possesso di un cono di grandi dimensioni, meglio inserirlo proprio di fronte alla posizione d'ascolto. Questa è senza alcun dubbio la posizione in assoluto migliore che consente di ottenere performance impeccabile.

  • Come abbiamo prima affermato, il subwoofer deve essere posizionato non troppo distante dagli altri speaker per poter garantire un suono eccellente. In realtà il motivo è anche un altro, un motivo prettamente estetico e organizzativo. Capite bene infatti che se posizionate un subwoofer lontano dagli altri speaker avrete anche bisogno di far passare varie metri di cavo nella vostra stanza, cosa questa che comporta disordine, polvere e caos.

 

Una volta che avrete posizionato il vostro subwoofer di altissima qualità nella stanza, ricordate di effettuare dei test di ascolto e ricordate eventualmente anche di inserire tessuti, come tendaggi o tappeti, oppure molti libri sugli scaffali. Così facendo vedrete che lo aiuterete a lavorare nel miglior modo possibile. Sì, lo sappiamo bene, quando si acquista un nuovo impianto si vorrebbe che fosse già pronto per essere utilizzato e che in appena due minuti sia possibile ottenere il suono migliore. Ma non è così semplice. Ogni ambiente è diverso dall'altro così come ogni ascoltatore e dovrete avere un po' di pazienza quindi per calibrare bene il tutto. Ma vedrete che alla fine vi sentirete più che soddisfatti e che il suono che riuscirete a realizzare sarà semplicemente meraviglioso.

Categoria
Autore